Il mistero dei ragazzi nascosti

Brividi dal 1961

La nostra amica Paola Anziché' che sta lavorando ad un progetto artistico inerente il Palazzo del Lavoro di Italia 61, ci segnala una curiosità' inaspettata ed inquietante.

Analizzando attentamente la fotografia di uno dei famosi pilastri del palazzo, si scorgono due figure umane fra i raggi della parte superiore sinistra. Ma ad una ancora più' attenta visione ci si accorge che anche sul lato destro si possono individuare delle "presenze".

Non sappiamo ovviamente ne chi siano queste persone né perché fossero in quella strana posizione... un mistero che rilanciamo in questo sito!

Sulla parte sinistra dell'immagine si intravedono un ragazzo ed una ragazza, che sembrano entrambi appoggiati al cristallo che all'epoca ricopriva l'intero palazzo. Sembrano sdraiati e paiono quasi voler mettersi in posa per la fotografia. Sul lato destro c'è sicuramente un'altra persona della quale si scorge nitidamente la testa. Ma anche vicino a lui si intuisce la presenza di qualcun altro.

Ogni pilastro e' alto 25 m., camminare e stazionare su una superficie trasparente a quell'altezza non doveva essere molto piacevole!

Potrebbe essere un montaggio di un fotografo burlone? L'immagine sembra reale... Riusciremo mai a dare una spiegazione a questa curiosa scoperta?

Forse chissà', quei ragazzi non riuscirono piu' a scendere e i loro scheletri sono ancora lassu' e solo oggi, a distanza di più di 50 anni, ci siamo accorti di loro!