Il "Ciao Ciao"

Il bambolotto gonfiabile che vedete in questa foto era molto famoso nel 1961 perché era la mascotte dell'esposizione e raffigurava, in modo oggi molto poco politically correct, un moretto (ma allora si parlava tranquillamente di "negretto"). Sono rare le testimonianze di questo atipico testimone di Italia 61. Ringraziamo chi ha messo questa foto in linea perché, in tanti anni di ricerche, non avevo più rivisto da allora questo giocattolo, che ricordo di avere avuto e che oggi pare piuttosto brutto e anche un po' offensivo.

Come potete vedere dalla sua forma aveva la peculiarità di avere le due braccia fatte in modo che il pupazzo potesse aggrapparsi, ad esempio, alle gambe di un tavolo o, meglio ancora come facevo io, alle gambe della televisione. Un'altra curiosità, meno famosa, dell'Esposizione di Italia 61.